Slideshow centri 3-5

IL PROGETTO

I “Centri estivi” sono sempre più considerati – nel pensiero comune – l'ultima ruota del carro dei servizi all'infanzia. Riteniamo invece che un “Centro estivo” è un'occasione privilegiata di crescita per i bambini e I ragazzi di oggi.

Il Centro estivo può e deve essere un luogo dove un bambino vive, secondo i propri tempi e ritmi, il gioco e il giocare come una profonda esperienza di crescita. Durante un gioco le persone si divertono, ma possono anche soffrire. Possono competere, ma anche cooperare. Possono cambiare le regole e vivere i relativi conflitti.

Offrire un “modo” diverso di giocare e di sperimentare nuove attività (con lentezza, con un equilibrio fra momenti di sana competizione e cooperazione,) è un occasione per educare a un altro “mo(n)do”.

E ciò, attualmente, può essere fatto soprattutto in un Centro estivo.

Le attività verteranno sulla riscoperta dei giochi tradizionali di cooperazione, finzione, corsa, logica dando modo al bambino di esprimersi a pieno e favorendo così lo sviluppo sano e positivo della propria identità personale, sociale e culturale.

OBIETTIVI

  • Coordinare i movimenti di base
  • Esprimere e comunicare con il corpo
  • Acquisire consapevolezza delle proprie abilità fisiche
  • Manifestare le potenzialità motorie
  • Coordinarsi con gli altri nel gioco
  • Descrivere il proprio vissuto
  • Scoprire ed accettare le diversità
  • Vivere esperienze divergenti rispetto agli stereotipi della nostra cultura

METODOLOGIA

Attraverso la narrazione dei genitori e dei nonni, e la conversazione verranno presentati alcuni giochi di una volta. In seguito insieme ai bambini ne sceglieremo alcuni e spiegheremo le regole per giocare; potrebbero essere giochi cooperativi, o uno contro tutti ad esempio.

Da questa situazione stimolante cercheremo di riscoprire vecchie conte e filastrocche (gioco ritmico).

Allestiremo un angolo dei travestimenti costituito da vecchi vestiti ed accessori dando modo al bambino di “far finta” (gioco simbolico).

Infine presenteremo ai bambini il “gioco dell’oca” e ci divertiremo a costruirne una gigante tutti insieme.

ATTIVITA'

  • Giochi di cooperazione e corsa
  • Filastrocche, conte , cantilene, giochi cantati e con la musica
  • Gioco simbolico
  • Giocare alle storie attraverso delle carte di personaggi racchiusi in uno scrigno magico. I bambini a turno pescheranno una carta per uno e insieme inventeremo una storia
  • Costruiamo il gioco dell’oca: decidiamo le regole; impariamo ad usare il dado; decidiamo come dovranno essere le caselle del percorso; costruiamo in modo creativo ogni casella utilizzando il disegno, la pittura il collage di vari materiali ed infine.. giochiamo!
  • Disegno pittura e manipolazione per riportare ed elaborare le esperienze vissuteAlla fine del centro estivo ogni bambino porterà a casa la “traccia” delle sue esperienze ludiche tramite foto, disegni ed elaborati grafici creativi.
  • Uscite settimanali in Piscina e nel territorio

GIORNATA TIPO

Accoglienza (h 8,00 – 9,00)
Arrivo e sistemazione, routines di accoglienza (ad esempio: canzoni), presentazione della giornata
Giochi motori (h 9,00 – 10,30)
E' ormai appurato che i giochi di movimento all'aperto per inziare la giornata sono un'ottima modalità per rilassare i bambini (che sempre più fanno una vita sedentaria e al chiuso)
Merenda (h 10,30 – 11,00)
Laboratorio artistico (h 11,00 – 12,00)
Attività espressiva con il corpo, l’immagine e la musica
Pranzo (h 12,00 – 13,00)
Pasto con prodotti di stagione
Siesta (h 13,00 – 14,30)
Giochi autonomi in relax (pisolino per i più piccoli)
Laboratorio sensoriale (14,30 – 15,30)
Gli spazi verrano allestiti con centri d'interesse connotati da materiali per esplorare i cinque sensi
Merenda (h 15,30 – 16,00)
Sistemazione (h 16,00 – 16,15)
Riordino degli ambienti e preparazione per la partenza
Cerchio dei saluti (h 16,15 – 17,00)
Commenti sulla giornata, narrazione storie, canti, informazioni per la giornata successiva.

DOVE E QUANDO

Nei locali della Scuola nella scuola dell’infanzia “VALORE” in Via Baccio Valore a Galciana, Dal lunedì al Venerdì dalle ore 8:00 alle ore 16.30

COSTI SETTIMANALI

Tempo pieno € 70 compresa mensa* e merenda*
Part time € 45 (pranzo escluso)
Sono escluse le uscite
L’Associazione provvederà alla copertura assicurativa per terzi e bambini
*Il pasto e la merenda sono forniti dalla ditta”Ristorazione Toscana” con particolare riguardo per le intolleranze alimentari

FORMAZIONE

La motivazione pedagogica che sottende ai centri estivi che da anni la nostra associazione gestisce con profondo impegno, può essere maggiormente messa in pratica se si garantisce un percorso formativo altamente qualificato. Anche quest’anno la nostra Associazione offre due week-end di formazione a tutti gli educatori dei propri centri estivi: uno specifico per i bambini dai tre ai sei anni ed uno dai sei anni in poi.

Questa formazione è affidata ad Antonio Di Pietro: collabora con la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze, referente nazionale del gruppo di ricerca e azione LudoCemea e membro del gruppo di ricerca internazionale Jeux et pratiques ludiques. Formatore e guida formativa LUDEA (Libera Università Dell’Educazione Attiva). Tra le sue pubblicazioni: Ludografie (2003), Reffo riffo riffo rero (con G. Staccioli - 2006), Giochi e giocattoli di una volta (2007), Giocare ai tavolieri (con L. Franceschi – 2009).

Il tema della formazione è “Ritmi di vita e ritmi di gioco in un centro estivo”. Una formazione pratico-riflessiva (condotta secondo le metodologie caratteristiche dell’educazione attiva)

Il personale è in possesso dei requisiti e dei titoli previsti per Legge.

Associazione IL  SICOMORO ONLUS

Via Antonio De Curtis, 9 59100-PRATO

  C.F.92063770488 -  P.IVA02229960972